Archivio notizie

Nell'ambito del progetto "In-book... Biblioteche in rete ... l'unione fa la forza", realizzato con il contributo di AIB Lombardia e Regione Lombardia, si terrà presso il comune di Corbetta ( MI)  sabato 21 gennaio 2017 ore 9-13,30 un seminario sul tema "L'uso e la costruzione degli in-book, libri in simboli per tutti".

Questi libri sono un importante strumento didattico e sociale di inclusione per bambini e ragazzi con disabilità comunicative anche gravi, bambini con problemi di linguaggio, apprendimento e bambini stranieri di ogni età. 
Molto spesso sono usati in tutte le classi della scuola dell'Infanzia e primo ciclo della primaria come formato di libro utile nel passaggio dalla lettura ascoltata alla lettura autonoma e come strumento interessante, divertente e valido supporto per lo sviluppo della comunicazione per tutti.
Si tratta di un momento fondamentale nel lavoro di rete finalizzato a rendere le nostre biblioteche sempre più inclusive e attente ai complessi bisogni comunicativi.
 
Seminario aperto a tutti previa iscrizione (in locandina le modalità per aderire).

Atlante della Memoria

La Psicologia a Tavola
Relatore Dr.ssa Martine Vallarino

Ciclo di incontri a cura del Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento
Università degli Studi Pavia.

Leggi tutto...

La mostra "Lascia che illustri ...", che quest'anno ospiterà l'illustratore Antongionata Ferrari, inaugurerà il suo viaggio itinerante nelle biblioteche del territorio sabato 15 ottobre alle ore 16.00 presso la biblioteca di Abbiategrasso. 

Ecco le tappe della mostra:

Abbiategrasso = 15 ottobre / 30 ottobre 2016

Opera = 12 novembre / 3 dicembre 2016

Magenta = 4 febbraio / 25 febbraio 2017

Corbetta = 4 marzo / 30 marzo 2017

Robecchetto = 6 maggio / 27 maggio 2017

www.lasciacheillustri.net

Anche quest'anno le biblioteche della Fondazione per Leggere aderiscono a BookCity Milano, con un'offerta di incontri con l'autore e non solo di sicura attrattiva.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

Ecco l'elenco delle iniziative:

Sabato 12 novembre 2016 ore 11
Biblioteca di Corbetta
Incontro con Andrea Vitali che presenta il libro "Viva più che Mai" (Garzanti)

Venerdì 18 novembre 2016 ore 21
Sala Consiliare del Comune di Arluno
Incontro con Marco Buticchi che presenta il libro "Casa di Mare. Una Storia Italiana" (Longanesi)

Mercoledì 16 novembre 2016 dalle ore 9
Biblioteca di Magenta
Libere conversazioni sulla censura
Fondazione Per Leggere organizza un convegno sul tema della censura. Fra gli ospiti bibliotecari, editori, librai. Molti gli spunti per riflettere insieme su di un tema di particolare attualità.
Programma e iscrizioni

Sabato 19 novembre ore 18:30
Centro Socio Culturale di Mesero
Incontro con Andrea G. Pinketts che presenta il libro "La Capanna dello Zio Rom" (Mondadori)

Martedì 29 novembre ore 19:30
Biblioteca Comunale di Opera
Incontro con Sara Rattaro che presenta il libro "Splendi più che Puoi" (Garzanti)


Materiali scaricabili:

Manifesto A3

Manifesto 50x70

Pieghevole esterno

Pieghevole interno

Lo scorso 20 ottobre, nell'ambito di Digital Readers 7,  è stata premiata la Biblioteca vincitrice di "BiblioBitBuk. Nuove storie per nuovi modelli di leggere", concorso di idee rivolto alle biblioteche di pubblica lettura.
Il premio Bibliobitbuk 2016 è stato assegnato al progetto DSA DIVERSI STRUMENTI DI ACCESSO della Biblioteca di Tirano (SO) promosso in collaborazione con:

•    Provincia di Sondrio e Sistema bibliotecario della Valtellina
•    Istituto Comprensivo di Tirano e Istituto d'Istruzione Superiore "Balilla Pinchetti"
•    Associazione Metafamiglia di Sondrio
•    Cooperativa Sociale Kirikù di Tirano

Motivazioni del premio:

- per aver ribadito il ruolo fondamentale che rivestono le biblioteche verso le proprie comunità di riferimento, anche quando, pur muovendosi in un contesto culturale, svolgono azioni che sviluppano l'inclusività sociale.
- Per aver messo la lettura e le storie al centro delle azioni di cura legate ai DSA, declinandole coraggiosamente in un contesto digitale.
- Per aver saputo mettere in relazione soggetti diversi (bibliotecari, insegnanti, educatori specialisti) creando una efficace rete di supporto al progetto di lettura inclusiva.

Archivio articoli