Sono aperte le iscrizioni della “Summer School Biblioteconomica – edizione 2”, la scuola interattiva della Fondazione Per Leggere dedicata ai bibliotecari del futuro.

La prima scuola italiana in biblioteconomia con la “formazione partecipata”, un metodo di apprendimento dove docenti e alunni costruiscono insieme una conoscenza condivisa.

 

L’argomento di questa edizione è: L’economia della Biblioteca – Gestione, Risorse, Valori
docenti coinvolti sono: Monica Amari, Enzo Borio, Ferruccio Diozzi, Paola Dubini, Claudio Gamba, Loredana Gianfrate, Cristina Gioia, Stefano Parise.

Una scuola interattiva in 6 incontri, in un progetto e un linguaggio comune tra docenti, tutor e partecipanti.

Il tema della Summer School 2021 è l’economia della biblioteca: l’inserimento (magari non consensuale ma obbligato) della biblioteca in un sistema economico dato, in una filiera produttiva; la capacità della biblioteca di essere a sua volta un motore di sviluppo economico, di correzione delle sue diseguaglianze, e perfino di una nuova concezione dell’economia, basata sul concetto di sostenibilità.

 

E soprattutto mettendo a fuoco le mille problematiche concrete legate al finanziamento, alle risorse, alla gestione, all’amministrazione, alla valutazione, alle normative e al loro impatto nella vita quotidiana del servizio. Insomma: sarà come sempre una sfida, una navigazione tra molti ostacoli e anche alcuni inaspettati orizzonti.
Pre-registrazioni gratuite entro il 9 giugno al sito www.summerschoolbiblioteconomica.it